Come funziona

Di seguito ti daremo alcune informazioni per capire come funziona il servizio WiFi residenziale, dedicato quindi ad un’utenza che deve coniugare l’esigenza sempre maggiore di banda internet con il budget familiare.

Sul territorio indicato nella mappa di copertura sono presenti dei ripetitori radio che diffondono il segnale internet WiFi con una frequenza di 5GHz. Per poter “catturare” questo segnale è necessario installare sul tetto della tua abitazione un’antenna WiFi che funzioni a 5GHz. Il segnale “catturato” verrà portato dentro casa tramite un cavo di rete (come quello utilizzato per collegare assieme 2 computer) e verrà poi diffuso all’interno mediante un router WiFi a una frequenza più bassa (2,4GHz), solitamente utilizzata dalla maggior parte dei prodotti tecnologici residenziali: smartphone, tablet, notebook, Smart Tv, playstation, xbox, ecc…

La “portata ottica”, ovvero la possibilità che l’antenna installata sul tetto della tua abitazione, veda il ripetitore wireless, è requisito fondamentale per realizzare il collegamento.

NOTE: Dev’essere presente un palo predisposto per l’installazione dell’antenna (ad es. quello della TV) e la canalizzazione deve essere sufficientemente libera per far passare il cavo di rete. I tecnici stenderanno il cavo fino alla prima scatola TV presente, che dovrà essere libera da ostacoli (mobili, divani, etc). E’ richiesta la massima puntualità (il calcolo del tempo previsto per l’installazione inizia all’orario fissato dai tecnici).

Eventuali lavori extra (come portare il cavo di rete in altre stanze o più lontano rispetto alla prima scatola TV esistente) saranno fatturati alla tariffa oraria di € 30,00 + iva per ciascun tecnico presente durante l’installazione (materiali esclusi).

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA

Per avviare la pratica di fornitura del servizio è necessario allegare al presente modulo una fotocopia della Carta d’Identità, una fotocopia del Codice Fiscale, il mandato SDD compilato e firmato, il CONTRATTO 3WIFI firmato.